Nikolaj Szeps-Znaider

Violino, Direttori d'orchestra

Biografia

Consolidando la sua reputazione di direttore di rara musicalità e brio, la stagione 2017/18 ha visto Nikolaj Szeps-Znaider tenere acclamate esibizioni alla guida della Chicago Symphony, della New York Philharmonic, della London Symphony, della Detroit Symphony e della Cleveland Orchestra.

Nel corso di questa stagione e nelle prossime, Nikolaj Szeps-Znaider tornerà alla Orchestre National de Lyon, alla Detroit Symphony, alla Montreal Symphony, alla City of Birmingham Symphony, alla Chicago Symphony e alla Filarmonica del Lussemburgo e amplierà la lista dei Teatri dell'Opera con cui collabora, debuttando con la Semperoper di Dresda e con l'Opera di Amburgo. Nikolaj Szeps-Znaider prosegue inoltre il suo ‘Progetto Nielsen’ che prevede la direzione e registrazione delle Sinfonie complete del compositore, insieme alla Odense Symphony Orchestra.

Essendo anche un violinista virtuoso molto rinomato, Nikolaj Szeps-Znaider si esibisce come Artist in Residence con la Sinfonica di Vienna sia come solista sia come direttore, con una serie di concerti che prevede anche il suo debutto come direttore al Musikverein e un tour europeo con Philippe Jordan.

Nikolaj Szeps-Znaider ha una collaborazione particolarmente intensa con la London Symphony Orchestra, che dirige e con cui si esibisce come solista ogni stagione e con la quale ha recentemente registrato l’integrale dei Concerti per violino di Mozart. Il primo album, contenente i Concerti n. 4 e 5, è stato pubblicato per l’etichetta LSO Live nel marzo 2018 e la sua interpretazione è stata descritta come "forse il suono di violino più squisito mai registrato" (The Strad). I Concerti n. 1, 2 e 3 verranno incisi nel novembre 2018.

La sua ampia discografia include anche il Concerto di Nielsen con Alan Gilbert e la New York Philharmonic, il Concerto in si minore di Elgar con il compianto Sir Colin Davis e la Staatskapelle Dresden, registrazioni pluripremiate dei Concerti di Brahms e Korngold con Valery Gergiev e la Filarmonica di Vienna, i Concerti di Beethoven e Mendelssohn con Zubin Mehta e la Filarmonica d'Israele, il Concerto n. 2 di Prokofiev e il Concerto di Glazunov con Mariss Jansons e la Bavarian Radio Symphony e il Concerto di Mendelssohn su DVD con Riccardo Chailly e l'Orchestra della Gewandhaus di Lipsia.

Nikolaj Szeps-Znaider ha anche registrato le opere complete di Brahms per violino e pianoforte con Yefim Bronfman.

Nikolaj Szeps-Znaider è un attivo sostenitore delle nuove generazioni di talenti musicali e ha trascorso dieci anni come fondatore e direttore artistico alla scuola estiva annuale della Nordic Music Academy. Attualmente è Presidente del Concorso Nielsen, che si tiene ogni tre anni a Odense, in Danimarca.

Nikolaj Szeps-Znaider suona un violino "Kreisler" Guarnieri del Gesù del 1741, su gentile concessione del Teatro Reale Danese attraverso la generosità della Fondazione VELUX, del Villum Fonden e della Fondazione Knud Højgaard.

Discografia

  • Nielsen, Bruch

    Nielsen, Violin Concerto, Op. 33
    Bruch, Violin Concerto No. 1 in G minor, Op. 26

    London Philharmonic Orchestra
    Lawrence Foster

    EMI Classics, 2001
  • Prokofiev, Glasunov, Tchaikovsky

    Prokofiev, Violin Concerto No. 2 in G minor, Op. 63
    Glasunov, Violin Concerto in A minor, Op. 82
    Tchaikovsky, Méditation, Op. 42 No. 1

    Bayerische Symphony Orchestra
    Mariss Jansons

    BMG Red Seal, 2002
  • AA. VV.

    Bravo!
    Virtuoso and Romantic encores for Violin

    Daniel Gortler, piano

    BMG Red Seal, 2003
  • Beethoven, Mendelssohn

    Beethoven, Violin Concerto in D major, Op. 61
    Mandelssohn, Violin Concerto in E minor, Op. 64

    The Israel Philharmonic Orchestra
    Zubin Mehta

    BMG red Seal, 2005
  • Mozart

    Piano Trios
    with Daniel Barnboim and Kyril Zlotnikov

    EMI Classics, 2006
  • Brahms

    Complete works for Violin and Piano

    Yefim Bronfman

    BMG Red Seal, 2007
  • Brahms, Korngold

    Violin Concertos

    Vienna Philharmonic Orchestra
    Valery Gergiev

    RCA, 2009
  • Nielsen

    The Symphonies & Concertos

    DACAPO, 2015
  • Nielsen

    Concertos

    Nikolaj Znaider, Robert Langevin, Anthony McGill, New York Philharmonic, Alan Gilbert

    DACAPO, 2015
  • Mendelssohn, Beethoven

    Felix Mendelssohn

    Concerto for Violin and Orchestra in E minor, Op. 64
    Ludwig van Beethoven
    Concerto for Violin and Orchestra in D major, Op. 61

    Nikolaj Znaider, violin
    Riccardo Chailly

    Gewandhausorchester Leipzig

    Accentus Music, 2016

Press

  • […] Znaider, un artista dalla profondità fuori dal comune e dalla tecnica impeccabile, ha affrontato la partitura con un mix straordinario di verve ed eccezionale concentrazione […] Znaider ha eseguito l’introduzione al primo movimento (del Concerto per Violino di Nielsen) con una ricca musicalità, per poi eseguire con precisione il successivo animato passaggio. La sua musicalità nella sezione lirica all’inizio del secondo movimento è stata incredibilmente affascinante […]

    www.timesheraldonline.com

  • [...] Si è avuta la netta sensazione che Nikolaj Znaider abbia trasformato la sala nella sua personale cassa armonica, così, man mano che la distanza tra lui e il pubblico si assottigliava, è riuscito a trovare il modo di instillare nelle sue sonorità tutto ciò che nel mondo c’è di più delicato [...]

    Peter Dobrin, 9 marzo 2014, philly.com

  • [...] Nikolaj Znaider è una presenza perfetta per stare sul podio, dirige senza gesti eclatanti, ma con enorme precisione [...]

    Peter Marks, 7 October 2013, Bachtrack

  • Nikolaj Znaider ha una profonda sensibilità interpretativa ed una tecnica strabiliante"

    Mark Kanny, Pittsburgh Tribune Review, 18 febbraio 2012

  • Artista dall’irresistibile padronanza dello strumento e dal coraggio di offrire interpretazioni non convenzionali che ricordano i gloriosi tempi d'oro del violino

    STRAD Magazine

  • Straordinariamente intelligente,appassionato e profondo, neanche un accenno di compiacimento

    STRAD Magazine

  • Znaider brilla per intensità e febbrile adesione all'inquietudine dello Scherzo trovando nella scrittura brahmsiana il lessico che concilia passionalità e controllo formale

    Il Piccolo - Cultura & Spettacoli - 23 novembre 2007

Lorenzo Baldrighi Artists Management SRL Unipersonale - Piazza Gnecchi Ruscone, 2 - 23879 Verderio (LC) - Italia
ph +39.039.9281416 - fx +39.039.9281424 - mail info@baldrighi.com P.IVA 03297510137 - Cookie policy - Privacy policy