Denis Kozhukhin

Pianoforte

Biografia

Denis Kozhukhin si è imposto nel panorama musicale internazionale grazie alla vittoria del Primo Premio al Concorso ‘Queen Elisabeth’ di Bruxelles nel 2010, all’età di ventitré anni. Da allora si è esibito in molti dei festival e delle sale concertistiche più importanti del mondo, tra cui il Festival di Verbier (dove ha vinto il ‘Prix d’Honneur’ nel 2003), il Progetto Martha Argerich a Lugano, le Philharmonie di Berlino e di Colonia, il Festival Pianistico della Ruhr, il Festival di Rheingau, il Festival Internazionale di Musica da camera di Gerusalemme, la Carnegie Hall, la Gewandhaus di Lipsia, la Herkulessaal di Monaco di Baviera, la De Doelen di Rotterdam, il Concertgebouw di Amsterdam, l’Auditorio Nacional di Madrid, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, il Palau de la Musica di Valencia, il Théâtre du Châtelet e l’Auditorium du Louvre di Parigi.

La stagione 2015/2016 include esibizioni con l’Orchestra del Royal Concertgebouw di Amsterdam, la San Francisco Symphony, la Philharmonia Orchestra, la DSO di Berlino, l’Orchestra della Radio di Francoforte, la Philadelphia Orchestra, l’Orchestre National de France, la Pittsburgh Symphony, la Radio-Sinfonieorchester Stuttgart des SWR and e la Filarmonica di Bruxelles.

La stagione 2014/2015 ha incluso esibizioni con la Chicago Symphony Orchestra diretta da Ludovic Morlot, la Philadelphia Orchestra diretta da Stéphane Denève, la BBC Symphony Orchestra e Sakari Oramo, l’Orchestra Mariinsky e Valery Gergiev, la Houston Symphony Orchestra e Jakub Hrusa, la Filarmonica della Radio dei Paesi Bassi e Gustavo Gimeno, l’Orquestra Sinfônica do Estado de São Paulo e Marin Alsop. Denis Kozhukin ha inoltre preso parte a una tournée in Cina con la BBC Scottish Symphony Orchestra e si è esibito al Festival di Salisburgo e al Teatro Colón di Buenos Aires con un ensemble di musicisti della West Eastern Divan Orchestra sotto la direzione di Daniel Barenboim.

In recital, la stagione attuale e le prossime prevedono ritorni alla Master Pianists Series del Concertgebouw, alla Philharmonie di Colonia, alla Wigmore Hall, all’Auditorium du Louvre e alla International Piano Series di Londra, oltre ai debutti al Festival di Lucerna, alla Konzerthaus di Vienna e alla Boston Celebrity Series.

Nel settembre 2015 Denis Kozhukhin ha firmato un contratto di esclusiva con l’etichetta discografica Pentatone. La sua prima registrazione, che include il Primo Concerto di Tchaikovsky e il Concerto di Grieg, insieme alla RSB di Berlino e Vassily Sinaisky, sarà pubblicata nell’aprile 2016. Il suo primo album da solo verterà su Brahms. Dopo la pubblicazione nel 2013 del suo CD di debutto con l’etichetta discografica Onyx Classics, con le Sonate per Pianoforte n. 6, 7 ed 8 di Prokofiev, Denis Kozhukin ha visto pubblicata la registrazione delle Sonate di Haydn nel settembre del 2014.

Nato nel 1986 a Nizhni Novgorod, in Russia, da una famiglia di musicisti, Denis Kozhukhin ha iniziato lo studio del pianoforte a quattro anni con la madre. Da ragazzo ha frequentato la Scuola di musica Balakirev dove ha avuto come insegnante Natalia Fish. Tra il 2000 e il 2007 ha studiato presso la ‘Scuola di musica Reina Sofía’ di Madrid con Dimitri Bashkirov e Claudio Martinez-Mehner.

Conclusi gli studi, ha ricevuto il diploma direttamente dalla Regina di Spagna ed è stato nominato miglior studente del suo corso; inoltre il Trio Cervantes, di cui fa parte, è stato nominato due volte miglior gruppo di musica da camera. Dopo Madrid, Denis Kozhukhin è stato invitato a studiare presso l’‘Accademia Internazionale di Pianoforte del Lago di Como’ dove ha avuto professori di altissimo livello tra cui: Fou Ts’ong, Stanislav Yudenitch, Peter Frankl, Boris Berman, Charles Rosen e Andreas Staier. Ha completato gli studi con Kirill Gerstein a Stoccarda. Ha inoltre ricevuto il Primo Premio al Concorso internazionale “Vendome Prize” di Lisbona nel 2009 e il Terzo Premio al Concorso Internazionale di Leeds nel 2006.

Denis Kozhukhin è molto impegnato anche nel campo della musica da camera e ha collaborato con artisti del calibro di Leonidas Kavakos, Renaud e Gautier Capuçon, Janine Jansen, Vadim Repin, Julian Rachlin, il Quartetto Jerusalem, il Quartetto Pavel Haas, Radovan Vlatkovic, Jörg Widmann e Alisa Weilerstein.

Discografia

  • Prokofiev

    The War Sonatas
    Prokofiev Piano Sonata No.6 in A, Op.82
    Piano Sonata No.7 in B flat, Op.83
    Piano Sonata No.8 in B flat, Op.84

    Onyx, 2013
  • Haydn
    Piano Sonatas
    Haydn Piano Sonata No.59 in E flat, Hob.XVI n. 49
    Piano Sonata No.38 in F, Hob.XVI n. 23
    Piano Sonata No.47 in B minor, Hob.XVI n. 32
    Piano Sonata No.39 in D, Hob.XVI n. 24
    Onyx Classics, 2014
  • Tchaikovsky, Grieg

    Piano Concertos
    Tchaikovsky, Piano Concerto No. 1 in B-flat minor, Op.23
    Grieg, Piano Concerto in A minor, Op.16

    Pentatone, April 2016

Press

  • […] [Denis] Kozhukhin, oltre a una grande intelligenza musicale, è dotato di un suono di grande intensità, eppure carezzevole e di qualità sempre eccezionale […]

    il Corriere Musicale

Lorenzo Baldrighi Artists Management SRL Unipersonale - Piazza Gnecchi Ruscone, 2 - 23879 Verderio (LC) - Italia
ph +39.039.9281416 - fx +39.039.9281424 - mail info@baldrighi.com P.IVA 03297510137 - Cookie policy - Privacy policy